INVISALIGN E ORTODONZIA FISSA LINGUALE E VESTIBOLARE

Tutte le metodiche più all'avanguardia: viti ossee come ancoraggio. Invisalign e tecniche di ortodonzia fisse e funzionale

Ortodonzia letteralmente significa "dente dritto"; è la disciplina dell’odontoiatria che risolve i problemi estetici e funzionali conseguenti al mal posizionamento dei denti e si avvale di apparecchi fissi, mobili e di quelli di ultima generazione come l’INVISALIGN.

Le condizioni che portano ad un’alterata crescita ossea dei mascellari sono per lo più ereditarie e possono causare gravi disturbi funzionali nell’età adulta.

E' importante intervenire precocemente in modo da "intercettare" una malocclusione al più presto affinchè non si stabilizzi creando problemi anche a livello di altri distretti corporei. Un esempio è il mascellare "stretto", che può causare o un morso crociato con deviazione laterale della mandibola, o una retroposizione sempre della mandibola.

INVISALIGN FULL

GRAVE AFFOLLAMENTO

PAZIENTE DI 32 ANNI TRATTATO CON INVISALIGN FULL

INVISALIGN LITE

RAGAZZO DI 30 ANNI

INVISALIGN LITE

TRATTAMENTO COMBINATO ORTODONTICO-FACCETTE Paziente di 14 anni con malocclusione di 2 classe e incisivi anteriori piccoli

In questi casi in cui l'anatomia dei denti è sfavorevole bisogna prevedere fin dall'inizio tutti gli spazi necessari e i dettagli della dentatura per ottenere un bel sorriso.

INVISALIGN LITE

TRATTAMENTO DI UNA MALOCCLUSIONE IN UNA RAGAZZA 13 ANNI

Il trattamento è durato 7 mesi con completo ripristino dell'occlusione.

INVISALIGN FULL

SEVERA PROCLINAZIONE DEGLI INCISIVI (CLASSE 2) paziente di 27 anni con denti superiori molto inclinati in fuori trattamento INVISALIGN FULL ovvero 32 allineatori

INVISALIGN FULL consiste in un trattamento più prolungato che viene riservato ai casi complessi che richiedono movimenti dentali più importanti.

In questo caso il trattamento durerà più di 7mesi.

INVISALIGN FULL

SIGNORA DI 34 ANNI CON INCISIVI LATERALI PICCOLI

INVISALIGN FULL

RAGAZZO DI 22 ANNI

INVISALIGN TEEN

DURATA TRATTAMENTO 24 MESI

MALOCCLUSIONE DI CLASSE 2 IN ADOLESCENTE 

ESPANSORE PALATALE + INVISALIGN TEEN

ESPQANSORE PALATALE + INVISALIGN TEEN

TRATTAMENTO INTERCETTIVO CON ESPANSORE PALATALE RAPIDO SEGUITO DA INVISALIGN TEEN

PENDULUM - BOTTONE DI NANCE - APPARECCHIO FISSO

La paziente viene trattata con apparecchio Pendulum posizionato sul palato per 8 mesi, poi successivamente viene rimosso il Pendulm e fissato l'apparecchio mantenitore chiamato Bottone di Nance

TRATTAMENTO COMBINATO ORTODONTICO CHIRURGICO

Paziente di 32 anni con grave malocclusione che ha richiesto un intervento di ESPANSIONE DEL PALATO CHIRURGICAMENTE ASSISTITA a cui è seguito il vero trattamento ortodontico

Alcuni trattamenti ortodontici prevedono una fase preparatoria o finale chirurgica per permettere di ottenere la completa correzione del problema senza danneggiare le gengive o gli altri tessuti.

Abbiamo poi trattato anche le carie con INTARSI E CORONE per ottenere il massimo risultato

ORTODONZIA INTERCETTIVA

LA PAZIENTE DI 8 ANNI PRESENTA ALL'ESAME DEL CAVO ORALE 2 INCISIVI IN PIU'

IL TRATTAMENTO PRECOCE DI ALTERAZIONE DENTARIE, SIA DI NUMERO CHE DI POSIZIONE RAPPRESENTA UN MOMENTO FONDAMENTALE PER PERMETTERE LA CORRETTA EVOLUZIONE DEI MASCELLARI

 

MORSO APERTO ANTERIORE

Bambina di 9 anni con mascellare superiore iposviluppato e deglutizione atipica

IL TRATTAMENTO HA PREVISTO COME PRIMA FASE L'ESPANSIONE ORTOPEDICA DEL MASCELLARE, SUCCESSIVAMENTE L'APPARECCHIO FISSO PER CORREGGERE L'OCCLUSIONE

L’ortodonzia non si occupa solo di donare al paziente un sorriso esteticamente bello ma anche di controllare ed eventualmente guidare la crescita ossea dei mascellari attraverso l’uso di apparecchiature ortopediche: queste possono essere usate solo nei pazienti molto giovani, in età preadolescenziale. Le condizioni che portano ad un’alterata crescita ossea dei mascellari sono per lo più ereditarie e se non trattate per tempo possono causare gravi disturbi funzionali nell’età adulta; da qui l’importanza di una semplice visita di controllo già verso i 10-12 anni che consente di intercettare i casi che richiedono un intervento precoce dell’ortodonzista pediatrica.

Gli apparecchi ortodontici tradizionali si dividono in fissi e mobili. L’ortodonzia fissa si avvale di attacchi ortodontici definiti multi brachets che consistono in piccole placchette metalliche cementate sulla superficie dei denti; i brachets vengono collegati a un arco metallico che consente di spostare i denti nella posizione corretta.

Gli apparecchi dell'ortodonzia mobile sono costituiti da un' unica uscita ossea dei mascellari sono per lo più ereditarie e possono causare gravi disturbi funzionali nell’età adulta.

L’ortodonzista negli adulti esegue principalmente trattamenti di ortodonzia estetica, ovvero si occupa di allineare in modo perfetto i denti dei settori frontali (incisivi e canini); per questo tipo di trattamento, dal valore puramente estetico, è disponibile da pochi anni Invisalign, un’innovativa apparecchiatura dal confort ed dall’estetica ineguagliabili rispetto ai tradizionali apparecchi multibrachets. Affinché il trattamento ortodontico abbia successo, sono indispensabili due fattori: la compliance, intesa come la dedizione del paziente nell’ascoltare le indicazioni fornite dall’ortodontista, e un’ottima igiene orale, estremamente importante in quanto gli apparecchi costituiscono zone di ricettacolo di cibo e batteri, aumentando il rischio di carie e malattia parodontale che potrebbero causare il fallimento dell’intero trattamento.

 

Blog

powered by dottcom